Evita gli antibiotici per il trattamento dell’acne, quando possibile

Anni fa gli antibiotici venivano usati per curare l’acne perché si pensava che la condizione fosse una malattia infettiva, afferma il dottor Hilary Baldwin della Rutgers Robert Wood Johnson Medical School.

Anni fa gli antibiotici venivano usati per curare l’acne perché si pensava che la condizione fosse una malattia infettiva, dice il dottor Hilary Baldwin della Rutgers Robert Wood Johnson Medical School nel New Jersey. Tuttavia, ora ci si rende conto che mentre il Propionibacterium (P) acnes è implicato nella fisiopatologia della condizione producendo una cascata infiammatoria, l’acne non è il risultato di un’infezione batterica perché tutti gli adulti hanno P. acnes nei follicoli e la gravità dell’acne non è correlato ai conteggi di P. acnes.

E non è che gli antibiotici non funzionino, ammette. “A volte non possiamo migliorare le persone senza di loro. Il punto è che dobbiamo cercare di evitarli ogni volta che è possibile “.

L’aumento della resistenza antimicrobica e la carenza di nuovi antibiotici significa che l’uso di antibiotici deve essere evitato quando possibile durante l’assistenza sanitaria e nella pratica veterinaria, ma la maggior parte dei dermatologi che trattano l’acne abbraccia ancora l’agenda della gestione degli antibiotici, ha affermato il dottor Baldwin, che funge anche da direttore medico dell’Acne Treatment and Research Center di Morristown, NJ Ha affrontato la questione dell’uso di antibiotici per il trattamento dell’acne durante la serie di seminari Skin of Color tenutasi a maggio a New York.

I dermatologi costituiscono meno dell’1% dei medici statunitensi, ma scrivono il 5% di tutti gli script per gli antibiotici orali. “Nella mia esperienza, forse meno del 50% [dei dermatologi] ha creduto nel concetto di essere parte del problema, quindi è ancora una salita convincere davvero le persone che, sebbene gli antibiotici rendano le persone migliori a lungo termine, lo sono facendoci del male “, dice.

Questi dermatologi non stanno pensando alla resistenza antimicrobica, o presumono che ci sia un altro antibiotico proprio dietro l’angolo, lei crede, in particolare la vecchia generazione che era abituata a un nuovo antibiotico ogni anno quando hanno iniziato a praticare per la prima volta. Ma la verità è che non c’è stato un nuovo antibiotico per l’acne da quando la daptomicina è stata lanciata alla fine degli anni ’80.

UTILIZZANDO ANTIBIOTICI

L’eritromicina topica dovrebbe essere completamente evitata per il trattamento dell’acne, sottolinea il dottor Baldwin: “Le eritromicine topiche non funzionano più negli Stati Uniti, perché P. acnes è diventato così resistente ad essa e quando si usano eritromicine topiche non tratta l’acne . Tutto ciò che fa è aumentare la resistenza di tutti i batteri che si trovavano sulla pelle. “

La clindamicina topica perde efficacia dopo circa due mesi a meno che non sia combinata con il perossido di benzoile, spiega. “Il perossido di benzoile riduce lo sviluppo di organismi resistenti se usato in combinazione con antibiotici topici o orali, quindi se hai intenzione di usare la clindamicina, secondo me, dovrebbe essere nel tubo insieme al perossido di benzoile.”

In effetti, ogni volta che viene prescritto un antibiotico orale o topico, dovrebbe essere combinato con il perossido di benzoile, dice. “Ogni singola volta, senza fallo.”

Ma poiché ai pazienti non piace il perossido di benzoile perché sbianca i tessuti, i dermatologi non lo consigliano perché non vogliono essere di fronte a pazienti infastiditi dal fatto che le loro lenzuola e federe si sono macchiate, dice.

“Devi fare uno sforzo in più per istruire i pazienti in modo che utilizzino questo prodotto molto importante”, afferma.

Indipendentemente dagli altri trattamenti che stanno ricevendo, ogni paziente con acne dovrebbe usare un retinoide, aggiunge il dottor Baldwin. “Molti non dermatologi cercano di curare l’acne senza i retinoidi topici e semplicemente non funziona. Tutti devono essere trattati con un retinoide topico per sbloccare i follicoli e ridurre i pre-brufoli “.

Il problema più grande con gli antibiotici, se funzionano, è che i pazienti vengono lasciati su di loro per anni, spiega. “I pazienti non vogliono venire da loro, quindi è nostra responsabilità insistere e ovviamente le persone non vogliono farlo perché ci vuole molto tempo, ci vogliono molti farmaci ei pazienti non lo sono felici, vogliono continuare, perché funziona così bene “, dice il dottor Baldwin.

VIENE FUORI DAGLI ANTIBIOTICI

Quando è necessario offrire antibiotici, i dermatologi devono assicurarsi di mettere in atto una strategia di uscita informando il paziente che assumeranno antibiotici solo a breve termine. Di ‘loro: “Starai su questo solo per due mesi, alla fine di due mesi ti toglierò questo, periodo, e il farmaco topico che ti do è quello che ti impedirà di ricadere “, Afferma il dottor Baldwin. “Mai e poi mai un paziente dovrebbe essere solo su un antibiotico orale. Per lo meno devono avere il perossido di benzoile e devono usare un retinoide “, dice.


“Ci sono molti pazienti là fuori che si rendono conto che le pillole sono molto più facili delle creme. Poi arriva il giorno in cui interrompo gli antibiotici orali e ci vogliono un mese o due perché i topici agiscano in modo da infiammarsi. Se sono sempre stati abituati ai topici, saranno in grado di interrompere i loro antibiotici “.


Se i pazienti non riescono davvero a smettere di antibiotici, potrebbero essere declassati da una dose di antibiotico a una dose antinfiammatoria di doxiciclina (40 mg di doxiciclina a rilascio ritardato), suggerisce.

ALTRE OPZIONI

I dermatologi dovrebbero utilizzare tutto ciò che possono nella loro cassetta degli attrezzi per i farmaci per evitare l’uso di antibiotici, afferma il dott. Baldwin.


Per le donne, suggerisce di provare lo spironolattone e i contraccettivi orali. Tuttavia, lo spironolattone ha effetti antiandrogeni, quindi raccomanda un uso precoce dell’isotretinoina.


I prodotti in cantiere che potrebbero essere utilizzati al posto degli antibiotici esistenti, includono gel di minociclina topica e sareciclina, che è un antibiotico orale con uno spettro più ristretto che non uccide il maggior numero di organismi nell’intestino, quindi potrebbe essere meno rischioso in termini di aumento resistenza antimicrobica.


Altri due farmaci che erano apparsi promettenti – un inibitore del sebo topico e un gel di ossido nitrico – non hanno funzionato bene nelle prove di fase tre, dice.

Cipro per infezioni batteriche e antrace

Siamo tutti molto vulnerabili alle infezioni batteriche. Puoi aiutarti a sbarazzarti degli attacchi di infezione batterica in due modi: il primo è rafforzare il sistema immunitario; l’altro è trattare l’infezione batterica con alcuni farmaci.

Cipro Ciplofloxacin Generico è un antibiotico; appartiene alla famiglia chiamata fluorochinoloni. È usato per curare le infezioni batteriche nel tuo corpo; non funziona contro infezioni virali come raffreddore o influenza, ad esempio.

Come funziona?

Come funziona? Cipro Generic pone fine alla crescita di batteri nel tuo corpo. I batteri possono vivere nel corpo con l’aiuto di determinate proteine; Cipro Generic interrompe la produzione di questa proteina e i batteri non possono sopravvivere in questo modo. Quindi Cipro è ampiamente usato per il trattamento di diversi tipi di infezioni batteriche, previene anche l’antrace.

Oltre a qualsiasi altro farmaco, è necessario consultare il proprio medico prima di iniziare a prendere il medicinale. Si consiglia di informare il medico se sta assumendo altri farmaci, prescrizione o quelli da banco, anche vitamine o minerali se ne sta assumendo uno. Non prendere Cipro se si è allergici a uno dei suoi componenti. Chiedi al tuo medico e scopri se puoi assumere il farmaco se hai malattie epatiche o renali, problemi alle articolazioni o malattie delle ossa, diabete, storia di convulsioni. Non è consigliabile assumere Cipro se ha un’età pari o superiore ai 60 anni o se sta assumendo steroidi, poiché la fibra che collega i muscoli e le ossa può essere strappata o gonfiata a causa del farmaco. Assicurati di non assumere Cipro durante l’assunzione di Avelox, Zanaflex, Levaquin, Floxin, Tizanidine. In caso di gravidanza, allattamento o pianificazione di una gravidanza, informi il medico.

Cipro è antibiotico, questo è il motivo per cui dovresti assicurarti di assumere come prescritto; non impiegare più tempo di quanto raccomandato. Prendi il farmaco con pochi bicchieri d’acqua, puoi prenderlo senza cibo; non dovresti masticare o rompere le compresse. Il dosaggio del farmaco dipende dalle condizioni del paziente. Dovresti ridurre il consumo di prodotti lattiero-caseari e alimenti ricchi di calcio, perché ridurranno l’effetto del farmaco.

Ogni volta che dimentichi la dose, la prenda proprio quando se ne ricorda, se sta per prendere un’altra dose, salti quella dimenticata, ma non prenda alcun extra. Se pensi di overdose, chiedi immediatamente assistenza medica.

Poiché qualsiasi altro farmaco Cipro ha alcuni effetti collaterali, possono essere i seguenti respiri difficili, eruzioni cutanee, gonfiore del corpo, orticaria, sanguinamento, intorpidimento, diarrea, mal di gola. Presta attenzione che uno degli effetti collaterali del farmaco è il capogiro, quindi perché non dovresti guidare o svolgere alcuna attività che richieda attenzione. Non dovresti usare alcol, stivali abbronzanti o lampade solari mentre sei su Cipro. Tra gli effetti collaterali minori che Cipro può causare sono vomito, ansia, visione offuscata, nervosismo, insonnia.

Se riscontri uno qualsiasi degli effetti collaterali citati, contatta immediatamente il medico o chiedi aiuto medico.

Canadian Pharmacy Services – Punti da sapere

Alcuni anni fa circa l’80% degli americani si è rivolto all’acquisto di farmaci di cui avevano bisogno dall’estero. Da quegli anni tale metodo di ordinazione dei medicinali sta diventando sempre più prevalente. I farmaci canadesi hanno prezzi più bassi rispetto a quelli negli Stati Uniti, e questo è il motivo della loro popolarità tra i clienti americani in questi giorni. Viene offerto uno sconto del 50% e altro sui medicinali delle farmacie canadesi, rispetto alle farmacie americane. Ma perché i medicinali offerti dalle farmacie canadesi sono più economici dei medicinali venduti dalle farmacie americane?

Farmacie canadesi: qual è la causa dei prezzi d’occasione?

Il governo canadese ha determinato azioni piuttosto efficaci e rigorose per il controllo dei prezzi, che sono la ragione principale della riduzione dei prezzi applicati ai medicinali canadesi. L’amministrazione canadese ha fissato una politica dei prezzi drastica, che non consente ai produttori di farmaci di fissare un prezzo più elevato di quello consentito. Inoltre è previsto un obbligo, secondo il quale ogni farmacia in Canada dovrebbe ottenere un brevetto dall’amministrazione che consente a questa azienda farmaceutica di svolgere la propria attività nella propria area. Leggi tutto “Canadian Pharmacy Services – Punti da sapere”

Levaquin generico per infezioni batteriche

Il Levaquin generico (levofloxacina) appartiene alla classe degli antibiotici fluorochinolonici utilizzati per il trattamento delle infezioni batteriche.

Levaquin è disponibile in dosaggi da 250 e 500 mg.

Informazioni importanti su Levaquin

Informa il tuo medico circa i farmaci che stai assumendo. I farmaci Levaquin non devono essere usati dai pazienti che hanno un’allergia ad esso o antibiotici simili tra cui ciprofloxacina, moxifloxacina, Ofloxacina e alcuni altri. Dovresti anche informare il medico circa le condizioni mediche che hai come disturbi renali o epatici, diabete, problemi articolari, miastenia grave, convulsioni o epilessia, ipopotassiemia e alcuni altri. Leggi tutto “Levaquin generico per infezioni batteriche”

Soffrendo di depressione? Cymbalta è una via d’uscita per te?

Cymbalta (Duloxetine) appartiene alla famiglia degli inibitori del reuptake della noradrenalina norepinefrina selettiva di SNRI o serotonina. Questo tipo di farmaco è un farmaco che viene utilizzato per un periodo di tempo, che aiuta il corpo nel suo complesso. Questo farmaco è usato per colpire il disturbo da depressione maggiore (MDD) e (GAD) e la neuropatia periferica diabetica. Come funziona Cymbalta? Il farmaco influenzerà tutte le sostanze chimiche nel cervello che sono squilibrate e causano depressione. In altre parole, avrai maggiori probabilità di avere un problema con la tua mente e sarai in grado di migliorare i tuoi umori e ridurre l’ansia. Leggi tutto “Soffrendo di depressione? Cymbalta è una via d’uscita per te?”